AVVISO ALLA POPOLAZIONE

Published on 24 March 2020 • Emergenza

Buongiorno a tutti.

Speravo fortemente che questo momento non dovesse mai arrivare, ma purtroppo la gravità della situazione lo impone, visto che anche nel nostro paese è arrivato il primo caso di contagio al virus COVID-19.

Prima di tutto desidero ringraziare la stragrande maggioranza della popolazione di Sala, che si è dimostrata coscienziosa e che sta seguendo con molta attenzione e scrupolo le regole e le raccomandazioni che sono state trasmesse.

Sono però costretto a riprendere duramente alcuni ns compaesani per il loro comportamento sconsiderato nell’uscire troppo spesso senza la presenza di reali necessità.

Voglio ricordare che con i recenti decreti, si può uscire solo per MOTIVI DI GRAVE E COMPROVATA NECESSITA’ : lavoro (per le attività primarie consentite), salute (motivi gravi) , commissioni urgenti e indifferibili.

Non è quindi più accettabile vedere persone che si trovano in piccoli gruppi a chiacchierare, né che escono tutti i giorni a fare una corsetta o la passeggiata con il cane, o con la scusa delle sigarette, o ancora per uscire a fare piccole spese giornaliere di alimentari o a fare coda c/o l’ambulatorio per farsi prescrivere medicine.

La spesa si deve fare in negozio 1 o al massimo 2 volte alla settimana; specie alle persone anziane o con problemi di salute, chiedo di utilizzare il servizio di consegna spesa (e medicine) a casa che abbiamo attivato da alcuni giorni, con l’eventuale supporto della protezione civile; le medicine si possono fare prescrivere senza necessità di muoversi e le medicine possono essere consegnate a casa.

Non è più consentito anche spostarsi per le attività lavorative non inserite nell’elenco allegato al decreto restrittivo del 21/3, e quindi anche le attività commerciali non primarie non sono più consentite.

Tutto quello che si poteva fare come Comune per contrastare la diffusione del contagio è stato fatto: chiusura del cimitero e del deposito rifiuti ingombranti, sanificazione casetta dell’acqua; sono in corso interventi per lavaggio e spazzamento strade; sono arrivate le prime mascherine per coprire le esigenze più critiche, altre a breve arriveranno e altre ancora le stiamo fabbricando per arrivare entro fine settimana con mascherine per tutti a Sala.

 

Vorrei ricordare che c’è gente che mette a rischio la propria salute tutti i giorni; medici, operatori sanitari, protezione civile, noi stessi che presidiamo i servizi comunali in emergenza, gli addetti ai servizi essenziali; e c’è qualcuno che non ha ancora capito la gravità della situazione e vanifica lo sforzo e i sacrifici di tutte queste persone con atteggiamenti irresponsabili.

Vorrei far sapere che da oggi qualunque violazione a queste regole basilari sarà severamente sanzionata con segnalazione alla autorità giudiziaria con conseguenti ripercussioni di natura penale (”Procurato Contagio”)

Voglio sperare che questo appello alla responsabilità e alla coscienza civica venga raccolto da tutti; vorrei che tutti passassero questo messaggio a parenti, conoscenti e vicini, per fare in modo che si riesca presto ad uscire da questa situazione drammatica e a ritornare alla nostra vita di sempre.

Se faremo tutti così sono sicuro che … ANDRA’ TUTTO BENE!!!!

Grazie a tutti

                                                                 Il Sindaco 

  Mario Melotti