DISPOSIZIONI URGENTI - DPCM 09/03/2020

Published on 9 March 2020 • Emergenza

Aggiornamento del 09/03/2020

DPCM 09/03/2020

 

 

IL SINDACO AVVISA TUTTI DI SEGUIRE SCRUPOLOSAMENTE LE MISURE SOTTO ELENCATE AL FINE DI CONTENERE LA DIFFUSIONE DEL VIRUS 

COVID-19 (Coronavirus): le misure dal D.P.C.M. 8 marzo 2020.

Visto l'art.1 del D.P.C.M. del  08.03.2020 ad oggetto “Misure urgenti di contenimento del contagio nella regione Lombardia e nelle  province  di  Modena,  Parma,  Piacenza,  Reggio  nell'Emilia, Rimini,    Pesaro    e    Urbino,    Alessandria,    Asti,    Novara, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli, Padova, Treviso, Venezia

Visto il comunicato stampa della Prefettura di Alessandria datato 08.03.2020

Si avvisa la Cittadinanza sulle seguenti misure urgenti :

  1. evitare ogni spostamento delle persone fisiche in entrata e in uscita dai territori individuati dal richiamato art.1, nonché all'interno dei medesimi territori, salvo che per spostamenti motivati da:

      - comprovate esigenze lavorative: rientra in questo ambito il trasporto delle merci, al fine di consentire alle aziende di proseguire l'attività; per quanto attiene agli spostamenti dei lavoratori, si è sottolineata la necessità, allo scopo di agevolare i controlli, che i datori di lavoro forniscano ai dipendenti una attestazione o un documento (tessera o simili) che comprovi il rapporto di lavoro. Per quanto attiene ai liberi professionisti o agli artigiani dovranno avere con sé idonea documentazione

  - effettiva necessità: ad esempio per gli abitanti di centri ove non vi sono negozi, la necessità di recarsi nel centro più vicino per gli acquisti necessari per la vita quotidiana

  - motivi di salute: cure ospedaliere, ambulatoriali, acquisto di farmaci e simili

  1. divieto assoluto di mobilità dalla propria abitazione o dimora per i soggetti sottoposti alla misura della quarantena ovvero risultati positivi al virus                                                            
  2. sono sospese tutte le manifestazioni organizzate, nonché gli eventi e ritrovi in luogo pubblico o privato, ivi compresi quelli di  carattere culturale, ludico, sportivo e religioso, anche se  svolti in luoghi chiusi ma aperti al pubblico,
  3. sono consentite le attività di ristorazione e bar dalle  6.00 alle 18.00, con obbligo, a carico  del  gestore, di  predisporre  le condizioni per garantire la possibilità del rispetto della  distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro, con sanzione della sospensione dell'attività in caso  di violazione;
  1. La  chiusura  non  è disposta  per  farmacie,  parafarmacie  e  punti  vendita  di  generi alimentari, il cui  gestore  è  chiamato  a  garantire  comunque  il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di  almeno un  metro

GLI UFFICI COMUNALI (PUR PIENAMENTE OPERATIVI) A PARTIRE DA OGGI 09 MARZO 2020 RESTERANNO CHIUSI AL PUBBLICO FINO A TUTTO IL 03 APRILE 2020, IN BASE ALLE NORME CONTENUTE DEL DPCM DEL 08/03/2020

Gli utenti che avessero urgenti necessità (stato civile, anagrafe, ufficio tecnico) potranno contattare gli uffici al 0142-486721 - 333-3660689, per  appuntamento da concordarsi.

           Sala Monferrato, 9/3/2020                                                IL SINDACO         Mario Melotti

                                                                 

AVVISO
Attachment format pdf
Download